Thu Phuong e l’album della bellezza

  • febbraio 26, 2020

Thu Phương è un cantante e ho molto di cui parlare, ma smetti di parlare dei vecchi tempi. Nel periodo in cui Thu Phuong stava emergendo in Vietnam, probabilmente indossava ancora pantaloni con buchi sul fondo tutto il giorno ascoltando “Amo ancora le verdure amare che crescono dopo l’estate” dai vecchi nastri del vecchio. Ma qualcosa come una volta, quando non c’era tempo libero per creare e legittimare dalla diva-vietnamita, le quattro migliori cantanti pop femminili degli anni 90-00 erano Thanh Lam. , Hong Nhung, My Linh e Thu Phuong.

Quel giorno, Ha Tran non era ancora un chiodo, la sua voce era ancora debole e debole, dopo che Ha era ben addestrato, e Thu Phuong è andato nella direzione sbagliata, quindi ora 4 vietnamite diva-vietnamite sono state cancellate, sostituite da Ha. Beh, non credo che Ha valga la pena, anche se la mia opinione personale è meritata, devo solo ammettere che se voglio parlare bene la voce di Thu Phuong. Si può dire che Phuong è uno dei pochi cantanti che cantano più emozioni, l’emozione che il suo cuore confida direttamente dalla canzone, molto sincera senza essere troppo ingannevole, provando.

Phuong venne anche negli Stati Uniti per pubblicare un album molto regolarmente e ogni album era di qualità. Thu Phuong era molto strano, si sentiva come se la gente di Paris By Night avesse rovinato Thu Phuong e si fosse esibita sul palco molte volte quando Phuong cantava come un matto, senza capire come urlava come una sirena di un camion dei pompieri. L’esempio più recente di Parigi By Night 109 Vip Party, Phuong cantava come una ragazza candy bar o suscitava la musica sul pavimento. Ma quando Phương pubblicò l’album, era (quasi) sempre di qualità.

L’ultimo album di Thu Phuong è stato pubblicato dal CD di Thuy Nga, “The Sea, Nostalgia and You”. Thu Phuong ha scelto la canzone in modo molto intelligente, tutte e 11 le canzoni di questo album, secondo lui, sono nella lista delle migliori canzoni scritte sul Mare. Naturalmente, davanti a Thu Phuong, dozzine di altri cantanti l’hanno presentato, ma con la voce di Thu Phuong, non c’è bisogno di avere paura dell’ombra di qualcuno che si sovrappone alla canzone.

Thu Phuong è ancora la stessa di Thu Phuong di quasi 20 anni prima di dare vita al mercato musicale vietnamita con Unbreak My Heart, la voce di Phuong è ancora piena di potere e seria. Questo album non è il miglior album di Phuong, ma uno degli album che mostra chiaramente la sua classe. Thu Phuong è nota da tempo per aver rilasciato le sue stesse parole, ma sembra che stia abusando molto della tecnica in questi giorni e continua a confondersi. Ma ignorando quei piccoli punti, questo album suona davvero bene. Essendo in quel punto più forte, il tempo di Thu Phuong è chiaramente mostrato: stimolante. Dalle canzoni ronzanti come “Vola agli uccelli marini”, morbido come “Mare, nostalgia e te”, profondo come “Mare della memoria” o solitario come “Nha Trang nel giorno” … ti senti tutti ricevere ogni ondata di emozione dal cantante direttamente all’ascoltatore.

Anche le tre canzoni se ascoltate sono deboli rispetto all’intero album: “Love Sea” della canzone stessa, “Rain on the deserted sea” in lui non passa l’ombra di Ngoc Lan che indossa un abito marrone, capelli ricci. Quando scesi alle spalle e cantai “Boats and the Sea” – semplicemente le voci di Thu Phuong e Tuan Ha Ha Anh erano incompatibili, provavo ancora quella sensazione stimolante.

Forse molti di voi che ascoltano l’album saranno abbastanza noiosi, secondo lui che sta mettendo troppe canzoni famose nello stesso album, e sono tutti vicini allo stesso livello, quindi mancano alcuni accenti per gli ascoltatori. -in-mentre-facendo-altro-prestando attenzione. Ascolta questo album se vuoi godertelo appieno, prendi solo le cuffie in testa, chiudi gli occhi e rilassati mentre suona la melodia. Di tanto in tanto verrà catturato dai singhiozzi del cantante, il suono del suo cuore echeggia. Per quanto riguarda la frase “ascolta il vento e l’amore” nel Mare, provo un amore immenso.

Il tuo Vung Tau sono strade sterrate

  • febbraio 25, 2020

Ci sono periodi uguali di tempo ma i significati sono diversi. Sapeva che avrebbe dovuto passare ogni turno circa dodici anni a turno, ma forse non ce ne sarebbero stati dodici, belli come quei primi dodici anni.

Dodici anni, solo tre parole brevi, ma quella era la sua infanzia.
Dodici anni, innumerevoli ricordi, ricordi, alcuni che sono rimasti per sempre nel tempo, altri che lo hanno seguito fino ad ora.

Vung Tau nella sua memoria non ha nulla a che fare con il mare. Sorprendente, ma davvero. Anche se nel suo certificato di nascita, registrazione familiare, il suo luogo di residenza riportava ancora due parole Vung Tau, ma solo nella provincia di Vung Tau. Da dove è venuto al mare, gli uccelli devono aver cambiato dozzine di nuove ali.

Ma non importa, adoro il mio Vung-Tau-no-sea, piuttosto che il Vung Tau con le sue bellissime spiagge e le strade pomeridiane spazzate dal vento che vi piacciono.

Le strade sterrate sono di colore marrone chiaro. All’esterno su entrambi i lati della riva c’è un’erba verde lussureggiante. E nel mezzo della strada sterrata e l’erba sono i fossati per guidare l’acqua.

Ricorda, quando era piccolo, il suo gioco preferito quando pioveva era quello di guadare quei piccoli fossati per pescare. A volte, quando finiva, lo lasciava cadere, poi continuava a riprendere fiato, urlando per tutto il pomeriggio.

Il suo Vung Tau è un recinto da siepe, ma purtroppo, fino a quel momento, quando tornò, si rese conto che erano bassi o piccoli, o forse perché non era più un ragazzo basso di giorno dell’infanzia.

Ricorda, quando era piccolo, era estremamente affezionato al gioco del recinto. Basta provare, ha affermato, sentendo che la recinzione sotto di essa è attraente ed è molto più grande che calciare la mosca verso il cancello principale e la strada reale per entrare.

Il suo Vung Tau è i bambini del quartiere con gli scherzi birichini.
Il suo Vung Tau è l’anacardio di fronte alla casa, ogni pomeriggio si arrampicava lì sdraiato e guardando il cielo [a quel tempo, non conosceva mezzogiorno senza luna], sognando cose non realistiche, durando con le dita. contrariamente all’anacardio e messo con cura in bocca, affinché il cordone d’acqua non venga staccato nella camicia, quindi essere rimproverato.
Il suo Vung Tau è un maiale che i suoi genitori hanno allevato, ma all’età di quattro anni, poiché non riusciva a controllarlo, ne era stato amorevolmente bloccato; è un giardino di spinaci coltivato dai genitori dietro la casa; è uno stagno dove ogni stagione delle piogge il suono delle rane che ronza forte durante la notte d’estate.

Il suo Vung Tau, il tetto della scuola, la congregazione, dove le strutture sono piene di privazioni, ma senza la scuola elementare e la casa religiosa, sicuramente non avrà un bravo ragazzo di talento come il giorno ora in poi. Fino ad ora, e fino a domani, non dimenticherà mai l’immagine dei suoi insegnanti d’infanzia, che gli hanno sempre detto che era speciale, gli ha sempre dato la sicurezza che Non sono inferiore a nessuno.

Erano passati quasi altri dodici anni, in quel caro posto, c’erano così tanti ricordi che fu costretto a lasciare [era triste, ma dovette incolpare che la memoria umana fosse limitata], ma c’erano molti , molte cose vanno sempre con te, anche, diventano parte di ciò che sei.

Addio cara terra, si spera, non dovrà spendere una rotazione extra di dodici anni, può incontrarti di nuovo.

Addio ricordi per un po ‘…

Quando la tuta da lavoro in fondo alla strada con la sacralità della musica

  • febbraio 21, 2020

Oh mio Dio, dovrei dire che non ho intenzione di ascoltare questo album. È tempo di ascoltare l’ultimo album della World Music delle 5 serie Ke Ke ruota su tutta la sua testa, quindi ho deciso di passare ad ascoltare un circuito, da Trinh Lam, Quoc Thien a Tran Thai Hoa (tutti e 3 gli album che Voglio scrivere, ma più tardi) … Chi avrebbe mai pensato che Media Player sarebbe saltato su questo album di Tan Nhan – l’album che ho lasciato lì per molto tempo ma non aveva interesse ad ascoltare, perché la sensazione di ascoltare potrebbe non adattarsi e l’ascolto sarebbe sicuramente mal di testa. Ma inaspettatamente l’ho sentito, l’ho sentito e mi è piaciuto.

La mia sensazione quando ascolto questo album è Tan Nhan è così terribile. Tan Nhan ha vinto il primo premio nella categoria musica folk al concorso di Sao Mai 2005 con la canzone “Moon Crash”. Tuttavia, qualche anno dopo, quando la sorella minore di Hanoi non era piccola ma adorabile, mi invitò ad accedere al gioco, insieme a cavallo per andare a vedere la luna a Hoa Son Tuyet Canh, e timidamente sotto il sole. Quella luna mi disse addio, ero triste e vagabondo per ascoltare la musica, non potevo sentirmi triste per la canzone “Full Moon” cantata da Tan Nhan:

Perchè hai chiesto?
In una notte di luna crescente
Per ora rimpianto in silenzio
Una luna non piena

Da allora ho appena notato Tan Nhan.

Detto questo, Tan Nhan ha successivamente pubblicato alcuni altri album, ho appena fatto clic sulla mia lingua e l’ho scartato, perché non ero molto interessato, ma questo “Yap Dao Down the Street” era subito dopo l’uscita dell’album, ero voglio sentire, perché leggerlo non è molto interessante.

‘Bib ducks into the street’ è una combinazione di cheo, xam – musica folk del nord e jazz – una sorta di musica occidentale specifica, composta dal musicista Tran Manh Hung. Non so se sia corretto, ma Le Minh Son una volta disse che la classe di temperamento classico di Tran Manh Hung era riconosciuta dal mondo. Vero o falso, non lo so, ma quando ho ascoltato l’album “Ru Forever Thousand Years” di Thanh Lam, la sua qualità semi-classica suona bene, e strana, molto più strana di quanto non abbia mai visto Thanh Lam. . Inoltre, se qualcuno lo ricorda, la combinazione di un genere musicale della campagna settentrionale e del jazz non è la prima volta che si esibisce. Una delle canzoni che ho notato in “On the edge of my pond”, l’album di debutto di Thị Mầu Ngọc Khue, Tran Manh Hung ha anche mescolato molto bene il mandarino e il jazz, creando un colore unico. nella canzone “Sitting like the boat”.

Per un ragazzo nato e cresciuto nel sud come me, il canottaggio è qualcosa di molto difficile. All’inizio, mi chiedevo se un cantante dopo Sao Mai diretto all’auditorium classico con una voce chiara e alta come Tan Nhan, eseguirà canzoni con cheo e hum, che è molto triste come Come. In questo album, si dice anche che Tran Manh Hung sostituisca audacemente tutti gli strumenti tradizionali in Cheo, strumenti tradizionali come đàn tranh, erhu, flauto, ecc. Con strumenti occidentali.

Ho sentito che è stato molto sorpreso, questo album “Covered down the street” attraverso la voce di Tan Nhan e il coordinamento di Tran Manh Hung, ascoltando per trattenere il suono di cheo e ronzii, ancora persistente, ma facile ascolta, non c’è tristezza per il solito cervello virtuale, ma invece è chiaro e moderno.

Non ascolto così tanto il chèo, dicendo che il modo di cantare e mixare in questo album è migliore del chèo tradizionale e del ronzio, non oso dirlo, ma lo preferisco.

Cerca di ottenere l’articolo che è probabilmente il più noto in questa categoria: “Dao Will” come esempio. ‘Đào Liễu’ appartiene ai classici del folklore. Si può dire che quasi nessuna opera teatrale non si stringe in un po ‘di “Tao Liem”. Se qualcuno ha seguito il genere World Music sin dall’inizio in Vietnam, sicuramente lo saprà nel suo programma musicale di successo “Miglia a lunga distanza”, qualche anno fa, la Cina remixerà “Dao Lieu” ‘. La canzone è stata eseguita con grande successo attraverso l’esibizione di Le Xuan Dieu – leader della II band, Central Cheo Theater. Quel giorno, Xuan Dieu tirò e cantò “Dao Lieu” con una voce “grigia” (questa canzone come diceva Xuan Dieu: adatta solo a voci maschili morbide) sembrava far rivivere l’atmosfera e le emozioni di una regione. Campagna settentrionale nell’antichità. Quoc Trung ha anche detto: cantare Dao Lieu, nessuno è uguale a Xuan Dieu.

Ascoltando “Dao Lieu” presentato da Tan Nhan, non c’era tristezza (il cielo, sentire il suono di Xuan Dieu tirare era triste)) mescolato con un po ‘di indifferenza quando un uomo guardò dentro e pianse un la fanciulla, che era come una giovane donna che raccontava la sua storia: bella, gentile, ma solo una generazione poteva “rinascere per sempre”, con voce chiara e attaccamento.

O come la canzone “Quan tu vu vu” canta con National Defense, narra le storie di Luu Binh e Duong Le, Chau Long ascolta le parole di suo marito per prendersi cura del riso e l’apprendimento di Luu Binh, la versione di Tan Nhan – Difesa è facile da ascoltare più completamente della stessa Defence Defence ha cantato con Phuong May in un nuovo album pubblicato lo scorso anno, anche se si può dire che Tan Nhan non ha il carattere tagliente della figlia del Nord in passato.

3 dischi musicali per i giorni di pioggia

  • febbraio 6, 2020

1. AL MARTINO – BAMBINA DADDY PARTY
Al Martino era un noto cantante negli anni ’50 e ’60, tuttavia era meglio conosciuto per il suo ruolo di Johnny Fontane nel classico film di Dad Clown. È anche uno dei cantanti maschili di maggior successo nella comunità italoamericana.

Questo disco l’ho comprato solo per il nome: Daddy’s Little Girl. E in effetti non mi delude. La canzone principale con lo stesso nome dell’album sembra molto toccante, piena di amore padre e figlio. Le altre canzoni dell’album sono anche molto facili da ascoltare canzoni pop. In generale, Daddy’s Little Girl ha una colonna sonora davvero unica degli album degli anni ’60, quando canzoni con testi estremamente romantici vengono riprodotte sullo sfondo di musica jazz lenta.

Dischi come questi sono ottimi per l’ascolto dopo una dura e faticosa giornata di lavoro. La sensazione rilassante mi dà abbastanza. 4/5 per questo record.

2. DIAMANTE DEL NEIL – BELLO RUMORE
In un’intervista rilasciata di recente alla rivista Q, Neil Diamond ha rivelato di aver scritto la canzone Beautiful Noise solo per convincere il chitarrista e cantautore della band Robbie Robertson a essere il produttore di questo album. . Sulla copertina dell’album sono riportate le parole prodotte da Robbie Robertson. Pochissimi album lasciano il produttore in una posizione così accattivante e lussuosa, che certamente mostra alcune aspettative di Neil per Robbie Robertson.

Neil vuole collaborare con Robbie per un motivo. Negli anni successivi della sua carriera, Neil tendeva ad essere più incline al rock rispetto al genere Adult Contemporary che perseguiva da molto tempo, e in quel momento, Robbie era il nome più appropriato. Tuttavia, Beautiful Noise non è del tutto pesante nel rock, ci sono ancora molte canzoni che sono fedeli al marchio Neil Diamond: canzoni pop pop leggere, inni melodiosi o facile ascolto / jazz / R&B.

In generale, rispetto agli album al picco di Neil Diamond, non vedo questo album in particolare, quindi per favore prenditi il ​​tempo di votare 3/5.

3. MARGO SMITH – NON Rompere il cuore che ti ama
Non spezzare il cuore che ti ama è una canzone composta da Benny Davis e Ted Murry. C’erano due versioni di copertina di grande successo di questa canzone, una di Connie Francis nel genere pop nel 1962, una di Margo Smith nel genere country alla fine degli anni 1970. Avendo ascoltato entrambi, mi piace una versione di Margo Smith. Questa canzone è anche il nome dell’unico album di Margo Smith che ho.

Nel complesso, questo album oltre alla canzone menzionata sopra, insieme a It Only Hurts a Little While, il resto non è molto importante. Non spezzare il cuore che ti ama nel mezzo della canzone c’è un sassofono, creando un’atmosfera piuttosto triste e strana per la canzone. A parte questo, il resto delle canzoni sono proprio come le tradizionali canzoni country: archi morbidi, melodie luminose.

Un album posso ascoltare solo una buona canzone, una ok, quindi voto 3/5.