4 città per le quali vale la pena vivere

  • marzo 14, 2020

È orgoglioso di essere nato e cresciuto in Vietnam, dove solo qui, proprio qui in Vietnam, lui e i suoi amici possono vedere per quanto tempo gli abiti svolazzano nel pomeriggio. Non è bellissimo?

I suoi anni di scuola superiore, anche se passò rapidamente a causa dei suoi compiti, del suo duro lavoro e delle sue classi estenuanti, divenne sempre più impegnato con l’università e il lavoro, la sua mente ancora chiaramente impressa. del vestito lungo.

Non solo ama l’abito lungo e aggraziato di una ragazza, ma ama tutto ciò che è puro e puro quando vede ragazze vietnamite. Sono belli ai suoi occhi e per sempre saranno belli ai suoi occhi. Se ci fosse un modo accidentale attraverso una figura, non avrebbe paura di guardare indietro. Il tempo passa molto velocemente, se domani posso ancora vedere quella sagoma o no?

Dire questo non significa che critica quelle ragazze “jeans, tacchi alti” come cattive. No, per niente male, sono assolutamente belli, altrimenti perché le persone vorrebbero truccarsi?

Ma adoro la pura bellezza dei miei amici, è strano? Ognuno di voi è come una goccia di cristallo trasparente e bella. Quei vestiti di marca e quelle scarpe che indossano soldi sono solo una copertina. Ogni sera quando vai a casa, togli quella conchiglia, sarai di nuovo te stesso.

Lasciami dire questo, amici miei, gli amici più belli sono le ragazze. Solo voi ragazzi siete belli. Perché il “cemento argilloso” dovrebbe essere diverso quando ero così bello.

Adorava la pura bellezza e la apprezzava.

In Vietnam, ci sono quattro città che lo lasciano con diverse emozioni.

Era Vung Tau – il luogo in cui era nato e cresciuto, c’erano i ricordi di un’infanzia attiva ma anche molto bella e pacifica. Ciò che il nucleo di un fratello – come – ora – si trova anche lì …
È Sài Gòn – dove attualmente vive. Va con la tua età adulta. Non riusciva a descriverne i sentimenti, sapeva solo che era familiare come una parte della sua carne e del suo sangue …
Era Hanoi, un suo amante dei sogni. L’amato Hanoi è un Hanoi dalla bellezza pittoresca, un Ha Thanh con l’aspetto traballante dei salici che crescono intorno al lago Truc Bach, un Hanoi – forma – oltremare – aromatico ((Tay Tien – Quang Dung)), una vecchia strada muschiosa di Hanoi, ogni tetto di tegole inclinato, qualsiasi celebrazione ((Dear Hanoi – Phan Vu)). E ora, soprattutto, un Hanoi – tu …
Era Da Lat – dove era stato solo due volte. Rimani solo per circa tre giorni alla volta. La prima volta non è stato colpito da quanto la prossima volta è stata così profonda. Era un po ‘magro a cui si aggrappava, per ricordare un momento di felicità, davvero molto felice di lui. Da Lat, con i suoi ricordi, era come una droga seducente e sognante, che lo rendeva incapace di scoppiare. Gli induriva la mente, rendeva felice la sua mente, ma gli faceva male al cuore …

Scriverò su queste quattro città una per una …

Un bicchiere di buon vino della musica rock

  • marzo 6, 2020

L’Atlanta Rhythm Section è una band del sud degli Stati Uniti e suona musica rock del sud pesante, che unisce rock, country, pop e jazz per creare melodie potenti ma liriche. ispirato. Sebbene non sia famoso come la band dello stesso stato della Georgia, The Allman Brothers Band, o il nome leggendario nel villaggio rock meridionale Lynyrd Skynyrd, gli ARS hanno anche buoni album con i loro singolari singoli di successo, e Concediti un punto fermo nel cuore dei fan.

Champagne Jam è stato trovato in una vendita di garage, inizialmente ero affascinato dalla sua copertina colorata. Secondo me, Champagne Jam è un album molto maturo di ARS, che mostra una combinazione armoniosa tra la robustezza della musica rock e un po ‘di improvvisazione blu. Se presti attenzione, Champagne Jam assomiglia ancora un po ‘al blu di The Allman Brothers Band, ma molto più liscio. Ci sono anche canzoni estremamente facili da ascoltare in The Beatles, come I’m Not Going to Let It Bother Me Tonight. Le canzoni dell’album sono molto rotonde, ma soprattutto eccellente è Imaginary Lover – uno dei due soli successi a raggiungere la top 10 delle classifiche ARS.

Champagne Jam, per me, è un album che vale la pena provare, ma probabilmente non lo ascolterò spesso. Perché penso che ci saranno un paio di volte, avrò bisogno di quella musica rock del sud per tirarmi su di morale. Per ora, ti riporta temporaneamente e delicatamente alla collezione.