Una coppia di dischi è stata trovata in un giorno fortunato!

  • maggio 1, 2020

Il primo disco di Chicago – una delle band rock più antiche e di maggior successo che io abbia mai avuto. Ricordo che quando vidi 2 dischi di Chicago nel negozio dell’usato, la condizione era abbastanza buona, per un po ‘sbalordita non riuscivo ancora a ricordare dove avevo sentito parlare di Chicago, solo una vaga impressione che questa fosse una band di qualità e Notevole rapporto qualità-prezzo. Questo è tutto per l’acquisto. Solo ora ho avuto l’opportunità di trascinare Chicago fuori, aprendolo con questo disco di Chicago II.

Chicago II ha 2 dischi (4 lati) che mi sorprendono molto, perché spesso l’album non suona così tanto, soprattutto pieno di remix e buona musica. Prima di iniziare ad ascoltare Chicago, mi aspettavo che la loro musica fosse adatta a me. È vero. La musica improvvisata che unisce pop rock, jazz e rock progressivo mi fa ammirare per sempre.

Fin dall’inizio Movin ‘In, ero estasiato dalla voce del piano e dalla voce da cantante rustica, intervallata da solitari impennati. E così via, in tutto l’album, il jazz viene suonato con chitarra elettronica, piano rustico, flauto, flauto e percussioni … proprio come suona un’orchestra sinfonica, facendo oscillare la testa dell’ascoltatore. . Una particolarità è che tutte le canzoni sono perfette e maturano allo stesso modo, ogni canzone è come una melodia di armonia, ascoltando la sensazione di fondersi in un circuito.

È stata un’ottima impressione registrare il primo disco di una band così grande. Preparati a suonare il resto del disco che ho di Chicago da solo.

Il cantante gallese Tom Jones era uno dei cantanti maschili più famosi degli anni ’60 e ’70. Cantava tutti i generi, dalla luce come country, pop, forte come il rock o pieno di improvvisazione all’R & B, anima; e canta anche molto bene in qualsiasi genere. Sir Jones ha una voce baritonale forte, spessa e profonda che suona alla grande, specialmente in album come This Is Tom Jones.

Questo è Tom Jones era pignolo per il formato MOR che era piuttosto popolare all’epoca. MOR (Middle of the road) significa semplicemente che il formato musicale è commerciale, di mercato o trasmesso alla radio. È ricco di intonazione, in primo piano sullo sfondo della musica da camera è la tecnica di canto come l’armonia del cantante.

All’inizio dell’album, la canzone che era molto famosa attraverso la voce di Frank Sinatra – Fly Me to the Moon è stata eseguita da Tom Jones, ma non ha ancora un tono inferiore, come una vera canzone per big band, ha rivelato Mostra che tipo di musica verrà riprodotta attraverso l’album. Hey Jones dei Hey The Beatles è anche coperto da Sir Jones, che suona diverso dall’originale familiare (anche se è ancora difficile raggiungere il livello di “classico semplice ma perfetto” come quando cantavano i Beatles). Altre canzoni dell’album sono anche ben presentate, siano esse orientate verso l’R & B come Dance of Love, semplici ballate That Wonderful Sound o Sitting on the Dock of the Bay con archi e suoni orchestrali. rallegrati di nuovo.

Dato che questo è il primo album di Tom Jones che ho e che ascolto, sono un po ‘di parte. Anche se questo potrebbe non essere il miglior album di Tom Jones, ma per me questo è un album molto buono, tutto è completamente difficile da trovare qualche critica.

3 dischi musicali per i giorni di pioggia

  • febbraio 6, 2020

1. AL MARTINO – BAMBINA DADDY PARTY
Al Martino era un noto cantante negli anni ’50 e ’60, tuttavia era meglio conosciuto per il suo ruolo di Johnny Fontane nel classico film di Dad Clown. È anche uno dei cantanti maschili di maggior successo nella comunità italoamericana.

Questo disco l’ho comprato solo per il nome: Daddy’s Little Girl. E in effetti non mi delude. La canzone principale con lo stesso nome dell’album sembra molto toccante, piena di amore padre e figlio. Le altre canzoni dell’album sono anche molto facili da ascoltare canzoni pop. In generale, Daddy’s Little Girl ha una colonna sonora davvero unica degli album degli anni ’60, quando canzoni con testi estremamente romantici vengono riprodotte sullo sfondo di musica jazz lenta.

Dischi come questi sono ottimi per l’ascolto dopo una dura e faticosa giornata di lavoro. La sensazione rilassante mi dà abbastanza. 4/5 per questo record.

2. DIAMANTE DEL NEIL – BELLO RUMORE
In un’intervista rilasciata di recente alla rivista Q, Neil Diamond ha rivelato di aver scritto la canzone Beautiful Noise solo per convincere il chitarrista e cantautore della band Robbie Robertson a essere il produttore di questo album. . Sulla copertina dell’album sono riportate le parole prodotte da Robbie Robertson. Pochissimi album lasciano il produttore in una posizione così accattivante e lussuosa, che certamente mostra alcune aspettative di Neil per Robbie Robertson.

Neil vuole collaborare con Robbie per un motivo. Negli anni successivi della sua carriera, Neil tendeva ad essere più incline al rock rispetto al genere Adult Contemporary che perseguiva da molto tempo, e in quel momento, Robbie era il nome più appropriato. Tuttavia, Beautiful Noise non è del tutto pesante nel rock, ci sono ancora molte canzoni che sono fedeli al marchio Neil Diamond: canzoni pop pop leggere, inni melodiosi o facile ascolto / jazz / R&B.

In generale, rispetto agli album al picco di Neil Diamond, non vedo questo album in particolare, quindi per favore prenditi il ​​tempo di votare 3/5.

3. MARGO SMITH – NON Rompere il cuore che ti ama
Non spezzare il cuore che ti ama è una canzone composta da Benny Davis e Ted Murry. C’erano due versioni di copertina di grande successo di questa canzone, una di Connie Francis nel genere pop nel 1962, una di Margo Smith nel genere country alla fine degli anni 1970. Avendo ascoltato entrambi, mi piace una versione di Margo Smith. Questa canzone è anche il nome dell’unico album di Margo Smith che ho.

Nel complesso, questo album oltre alla canzone menzionata sopra, insieme a It Only Hurts a Little While, il resto non è molto importante. Non spezzare il cuore che ti ama nel mezzo della canzone c’è un sassofono, creando un’atmosfera piuttosto triste e strana per la canzone. A parte questo, il resto delle canzoni sono proprio come le tradizionali canzoni country: archi morbidi, melodie luminose.

Un album posso ascoltare solo una buona canzone, una ok, quindi voto 3/5.

BILLY JOEL – “PIANO MAN”

  • dicembre 30, 2019

La prima registrazione conosciuta di Billy Joel è anche quella dei dischi che voglio avere di più prima di acquistare un giradischi. In effetti, Piano Man non è buono come gli altri dischi successivi di Billy Joel che ho, ma è ancora quello che mi piace di più di Joel.

Piano Man è il secondo album ed è un album molto importante nella carriera di Joel. Dopo aver pubblicato il suo primo album, ha interrotto il contratto con la Family Productions ed è stato coinvolto in azioni legali. Ci sono stati periodi in cui la sua carriera musicale sembrava essere costretta a fermarsi. Ma no, Joel dedica tutti i suoi sforzi alla scrittura. In un’occasione, il WMMR di Filadelfia lo ha invitato a registrare il Capitano Jack direttamente in onda. Questa canzone è diventata così popolare che è diventata la canzone più richiesta nella storia dell’ascoltatore. Successivamente, la Columbia Records decise di firmare un contratto con lui per produrre il prossimo album. Era Piano Man.

Anche se in Piano Man, Billy Joel non ha raggiunto completamente la maturità del talento, componendo e suonando musica, ma molte delle sue canzoni sono diventate marchi, che quasi tutti coloro che amano Billy Joel hanno sentito. e passato preferito. Questo disco contiene molte grandi canzoni, in particolare Travelin ‘Prayer – che Dolly Parton ha vinto in seguito un Grammy per averlo coperto quasi 30 anni dopo). Tuttavia, la canzone che mi piace di più in questo album, e anche la canzone che mi ha fatto piacere come Billy Joel per molto tempo, è Piano Man.

Probabilmente il disco più raro che abbia mai avuto

  • novembre 18, 2019

Questo è probabilmente uno dei dischi più rari mai esistiti, e non importa quanto sia interessato l’ascoltatore, non può essere acquistato. Perché questa è l’unica registrazione di The Quarrymen, il precursore del leggendario The Beatles, ora di proprietà di Sir Paul McCartney.

La storia inizia nel 1956, quando un gruppo di studenti delle scuole superiori della Quarry Bank School (Liverpool) decide di formare una band chiamata The Quarrymen. Il primo membro della band, nientemeno che John Lennon, in seguito ha aggiunto Paul McCartney, George Harrison, Colin Hanton (batteria) e John Duff Lowe (pianoforte).

Il gruppo di giovani ha preso le prime lezioni di musica dalla madre di John, Julia Lennon, inizialmente suonando il banjo. Dopo che il gruppo decise di suonare una musica chiamata skiffle – che combina jazz, blu, folk e root.

Il 12 luglio 1958, il gruppo iniziò a sentirsi abbastanza sicuro e aveva abbastanza soldi da salvare per registrare il loro primo disco. Sono andati allo studio privato Sound Record Services di Phillips nella stessa città per registrare. Il prezzo da pagare, l’attuale valore nominale è di circa 22 dollari, diviso tra 5 persone.

Hanno registrato 78 dischi in vinile, una canzone per lato. That A face is “That’t be the day” di Buddy Holly e Jerry Allison usciti un anno prima. The B side è la prima canzone composta dai membri: “In Spite of All the Danger” scritta da McCartney e Harrison. Come raccontò McCartney, la canzone fu fortemente influenzata da Elvis Presley.

Dopo aver rilasciato questo singolo disco, ogni membro ha conservato il disco per una settimana, quindi lo ha prestato a un amico. Il disco andò perso fino al 1981 quando Lowe decise di cederlo a McCartney per un importo non divulgato.

McCartney è attualmente l’unico proprietario del disco. E questo disco è anche il raro che non è consentito vendere sul più grande negozio di vinile di Internet: discogs, perché admin dice: l’unica persona che può vendere questo è McCartney, e io mai Ora pensa che lo venderà.

PAUL SIMON – ONE TRICK PONY

  • ottobre 15, 2019

Nel famoso duetto Simon & Garfunkel una volta, Paul Simon interpreta un ruolo che si può dire sia più importante del suo amico Art Garfunkel. Quasi tutte le canzoni di questo duo sono scritte da Simon, di cui, ovviamente, ci sono canzoni che sono molto familiari alla maggior parte degli amanti della musica nel mondo: The Sound of Silence, Mrs. Robinson, Bridge Over the Troubled Water … Dopo lo scioglimento del gruppo nel 1970, Paul Simon ebbe una carriera da solista di grande successo, continuò a lavorare e comporre, ma purtroppo, questa volta da solo, insieme. temperamento chitarra tang.

One Trick Pony è il quinto album di Paul Simon, nato contemporaneamente al film con lo stesso nome in cui ha recitato. Non ho ancora avuto la possibilità di vedere questo film, ma sento che mentre l’album è considerato la colonna sonora del film, la stessa canzone viene eseguita in uno stile diverso tra film e musica. Interessante.

Sono stato piuttosto sorpreso quando ho ascoltato questo album per la prima volta, perché questo è il primo album solista di Simon che ho sentito dai tempi del vecchio Simon & Garfunkel. Come dirlo? Ad esempio, se non avessi visto il nome del cantante, non avrei pensato che fosse Paul Simon. Forse, The Sound of Silence è una brillante pietra miliare nella carriera di Simon in particolare e il duetto in generale, quindi le canzoni soliste di Simon in seguito, sembrano un po ‘carenti e non abbastanza. La voce di Simon era lenta e triste, ma la musica era sia musica pop-jazz che funk dei cantanti che avevano iniziato dall’altra parte della loro carriera. Potrebbe essere un peccato, ma probabilmente non c’è altro da aspettare.

Detto questo, era solo per concludere che l’album aveva ancora alcuni bei momenti, quando Simon chiese tristemente a sua madre

Dove vai?

Sono appena nato

in Ecco perché God Made The Movies, o le melodie nostalgiche dell’infanzia nella canzone di maggior successo dell’album Late In The Evening, o la qualità del funk è un po ‘leggera ma abbastanza da aggiungere un’atmosfera allegra all’album che è piuttosto desolante. Dall’inizio fino ad ora: One Trick Pony.

Un album di cui non sono soddisfatto al 100%, ma lo considero ancora un album di qualità.

Qualcosa sul primo sistema in vinile

  • settembre 28, 2019

C’è stato un amico che mi ha chiesto quando ho appena realizzato con successo il mio primo sistema in vinile che ha sentito come suonava il vinile, amavi le persone? La mia breve risposta è: interessante, ma l’interpretazione è dettagliata.

Innanzitutto per quanto riguarda la qualità della musica, l’impostazione che ascolto ora: lossless -> DAC -> amp -> cuffie produce ancora musica molto migliore. Una volta ho comprato DAC e amplificatori per diverse decine di milioni per i miei amici, per favore prova a collegarli per ascoltarli prima di rispedirli. La qualità è ancora maggiore. Tuttavia, anche se era solo l’inizio, mi piaceva già molto il vinile. Il vinile affascina le persone non per la qualità della musica, ma principalmente nel processo di riproduzione musicale.

Nell’attuale era di Internet, quasi tutti i brani e gli album possono essere trovati con pochi clic del mouse. Anche la discografia dozzine di album dallo studio al live di un cantante, quando devi tirare via il torrente e mettere la cuociriso, torna spesso quando hai finito. Ma a causa di ciò, la gente ha perso il brivido di essere eccitata dopo aver camminato per ore nei negozi di seconda mano, quando è capitato di vedere il disco, inclusa una canzone in cui un certo palcoscenico aveva mai vissuto, mai capire e sentire con me. Quando sono tornato a casa, non ho ancora sentito subito, ma ho provato a finire tutte le cose che devo fare, come finire i pasti con la famiglia, o lavare i pantaloni, la maglietta … e poi, quando tutto il giorno finito, entrato nella stanza, chiuso la porta e tirò fuori un nuovo piatto per comprare.

Mi piace la sensazione di aprire il grande disco in vinile dal disco: ho appena imparato a suonare il vinile, quindi sono ancora nervoso ogni volta che lo tiro fuori, ho paura di graffi e rotture; Dopodiché, raccogli il coperchio antipolvere del giradischi, inserisci il disco ordinatamente, solleva l’ago, posizionalo delicatamente sul disco rotante, e così la musica leggermente timida e un po ‘antiquata suona, come se stesse ripetendo la frase. storia musicale di un tempo lontano. La timida corsa dell’ago è così piccola, ma a volte quando la musica si calma, le orecchie possono essere ascoltate, è così vecchia, così interessante!

Una volta, come la scorsa settimana, sono andato alla vendita immobiliare di un insegnante di musica recentemente scomparso. Mentre la gente correva su e giù per il pavimento, pagando ciascuna delle tazze e dei bicchieri della sua collezione, mi sono seduto piano piano nella mia stanza, guardando il suo lettore musicale e il disco in vinile. che non molte persone si preoccupano. Nel giradischi, lasciando ancora Neil Young’s Harvest. Ho guardato nell’angolo della stanza, dove la sedia a dondolo di legno era fuori posizione. Mi chiedo se è qui che l’insegnante si è seduto immerso nella musica ogni notte – qualcosa che lo ha accompagnato per gran parte della sua vita. Nel momento in cui hai sentito “Old Man”, eri triste, hai pensato a qualcosa? O improvvisamente ieri in un negozio di seconda mano, ho visto Wet di Barbra Streisand, e dentro c’era una piccola calligrafia: per Q.

D. Chi è? Com’era l’insegnante? Una tromba suona bene? Se n’è andato e ricorda il ricordo che ha raccolto, o le trombe che ha lasciato che i suoi parenti stavano vendendo? Certo, non potevo saperlo. Ma i tempi in cui l’ago scorreva timidamente sul piatto di Neil Young che avevo comprato da casa sua, o Barbra che apparteneva a qualche Q., improvvisamente ci pensai brevemente. In qualche momento e in qualche altra dimensione della vita umana, devono aver ascoltato e amato queste canzoni. Proprio come me.

“Young, Alive And In Love!” non attraente come previsto

  • settembre 2, 2019

“Young, Alive And In Love!” fu la prima volta che Paul Anka si unì alla RCA Victor, un’etichetta discografica forte e molto famosa. Sembra che RCA abbia grandi aspettative per Paul Anka da questo album. A quel tempo, nomi come The Beatles, The Beach Boys o Bob Dylan non erano molto famosi, Elvis Presley ha scalato le classifiche con rock n roll, blues, soft e slow. Quindi non sorprende che RCA Victor abbia voluto che Paul Anka realizzasse un album del genere. Il problema è che Paul Anka in precedenza era solo un idolo per adolescenti che suonava fortemente musica rock n roll, rivolgendosi al genere in cui il mercato è febbrile: il blues richiede una voce calda e maschile. Molte persone pensano che Paul Anka non lo farà. Giovane, vivo e innamorato! ci si aspetta che sia una risposta convincente a quei dubbi dubbi.

Non è difficile ascoltare il suono della disposizione della big band nell’album. RCA Victor fa bene in questo senso. La band che suona dietro Paul è fantastica. Sfortunatamente, la voce di Paul non è così. Paul prese note importanti che non funzionavano e la sensazione era un po ‘carente in profondità. L’album ha un concetto chiaro, diviso in 3 parti, la prima parte delle canzoni sui giovani (giovani), la parte centrale sulla vita (vivo), l’ultima parte è l’amore (amore), abbastanza interessante.

In generale, sono stato un po ‘battuto perché è costato denaro per acquistare questo disco ma non era buono come previsto, ho dovuto dare 3,5 / 5 così.

BILLY JOEL – “PIANO MAN”

  • agosto 19, 2019

Eccitante. Molto interessante. Ci sono voluti alcuni giorni per ascoltare un album che mi ha fatto dire così. Billy Joel in Glass Houses è completamente diverso da Billy Joel che aveva già avuto molto successo con The Stranger o 52nd Street. Sembra che Joel voglia sfuggire all’immagine di un ragazzo che canta leggermente musica rock, sporgendosi verso le dolci ballate che hanno fatto il suo nome e il suo marchio. In questo album, Joel si ribellò.

La copertina dell’album è un’immagine di Joel che indossa una giacca di pelle, con in mano una pietra gettata in una casa di vetro a 2 piani. E sin dal primo minuto dell’album, la maggior parte degli echi è stata il suono di vetri rotti. Joel vuole gettare via l’immagine che è già penetrata nel cuore delle persone, per costruire un nuovo Joel, più forte, personalità e “migliore”. Joel ebbe successo.

In tutto l’album ci sono suoni di chitarra elettrica con rift, tagli stretti con tempo che viene alzato. Molte persone pensano che il tempo in cui è arrivato questo album e il crescente sviluppo del punk britannico e della musica New Wave debbano avere qualcosa a che fare con esso. Questo non è del tutto assurdo. Le case di vetro possono essere completamente classificate come New Wave. A volte la voce e il ritmo della canzone sono molto facili da pensare a Elvis Costello che stava facendo la pioggia in quel momento.

Tuttavia, è vero che le case di vetro di Joel non sono interamente rock e chitarra elettrica. Ci sono canzoni che sembrano come Joel che ritorna parzialmente a Joel delle vecchie ballate; non così leggero, ma più leggero ad un certo livello. Alcuni sono persino tornati ai soliti suoni della tastiera.

Sebbene ci fossero alcune critiche sul fatto che Joel’s Glass Houses non fosse ancora arrivato al “rock”. O ascoltatori fedeli che hanno già familiarità con l’immagine delicata di Joel prima che non potessero adattarsi al cambiamento in questo album, è innegabile che Glass Houses sia uno degli album di maggior successo e memorabili. di Billy Joel. La musica che Joel ha suonato in questo album era vivace ed energica come voleva scoppiare in fiamme, e ha interferito con essa, a volte con alcuni momenti di romanticismo tranquillo e pacifico. Questo mi fa amare solo la prima volta che l’ho sentito …

Bacio alla francese – Bob Welch

  • agosto 7, 2019

Bob Welch è probabilmente il più sfortunato ad essere dimenticato nella band Fleetwood Mac per un po ‘. Quando Fleetwood Mac, i suoi membri fondatori e gli altri tre membri furono onorati di entrare nella Hall of Fame del Rock and Roll, il nome di Bob fu dimenticato. Il palco con Bob nella band non è l’età d’oro della band, è solo un periodo di transizione. Dopo che Bob se ne fu andato, Fleetwood si voltò e si alzò per diventare una delle band rock più famose al mondo. Tuttavia, il ruolo “di transizione” di Bob è abbastanza importante, poiché nella successiva biografia di Mick Fleetwood, chiama Bob “l’uomo che ha salvato l’intero Mac Fleetwood”.

Comunque, non parliamo di Fleetwood Mac, ma di Bob e del suo primo album solista French Kiss.

French Kiss ha aperto con il successo più noto di Bob – Sentimental Lady (che Fleetwood Mac aveva incluso nell’album Bare Trees qualche anno prima). Con l’aiuto della produzione di Lindsey Buckingham, la Sentimental Lady si aprì come un potente razzo che spinse in aria sia il bacio francese, sia in ordine nelle classifiche che nelle vendite in tutto il mondo. Ascolta French Kiss, cerca di toglierti dalla mente il nome di Fleetwood Mac, perché è semplicemente una band composta da nomi di talento. Quando Bob è nella band, ovviamente, è meglio ascoltare quando è solo. Sì, la voce di Bob non è forte, la sua voce è un po ‘leggera, in molte canzoni veloci e pungenti c’è una sensazione di annegamento. Sebbene questa voce sia abbastanza adatta per Sentimental Lady, nelle seguenti canzoni, mi sento un po ‘in ritardo.

In genere è un po ‘imbarazzante provare un intero album, ma solo la prima canzone, ma è vero che il resto delle canzoni è difficile da abbinare. Di cui 2 singoli che hanno raggiunto la vetta della classifica di Bob: Ebony Eyes e Hot Love, Cold World. Sia che Ebony Eyes abbia delle chitarre piuttosto buone o parole di Hot Love, Cold World va bene, ma nel complesso è appena sopra la media. Anche, Hot Love, Cold World ha una pausa (interruzione) di tutte le emozioni. Il resto delle canzoni può essere ascoltato solo da Lose Your Heart, perché è lento, quindi la voce di Bob è più evidente.

Nel complesso, sono piuttosto deluso da questo album, a volte posso suonarlo, ma non lo apprezzo molto. Se devo dare un punteggio, darò 3.5 / 5

DONNA SUMMER – un disco in vinile bello e selvaggio

  • luglio 30, 2019

Questo album ha un nome molto strano, è anche l’unico album che ho della regina della discoteca Donna Summer. Non sono un grande fan della discoteca, ma volevo scoprire come avrei dovuto ottenere questo disco. In realtà, inizialmente avrei preso Bad Girl, che era più popolare nel negozio, ma quel disco era troppo graffiato, quindi è tutto.

In effetti, questo album non è male. Al contrario, è diverso dai precedenti album estivi. Dopo essersi unito alla nuova etichetta discografica Geffen, Summer dovrebbe continuare a vendere album come torte calde prima, ma i risultati non sono desiderabili. Per questo motivo, il capo di Geffen ha appena invitato il produttore Quincy Jones – che stava crescendo rapidamente dopo molti album realizzati per Michael Jackson.

Sebbene Donna Summer (album) non abbia realizzato le entrate previste, ha anche mostrato un’estate piuttosto nuova. In questo album, oltre al lead in discoteca, puoi ancora vedere la piccola svolta verso altre righe, che potrebbe essere una piccola anima o un inno nella canzone (If It) Hurts Just A Little; o rock nella canzone Protection (originariamente destinata a collaborare con Bruce Springsteen); L’album contiene anche la famosa canzone jazz di Billy Strayhorn: Lush Life.

L’album è stato registrato entro 6 mesi dalla prima sessione. Donna Summer più tardi nell’intervista disse che era uno degli album più difficili che avesse mai registrato. In parte perché ha aggiunto diverse altre categorie, in parte perché il nuovo produttore Quincy Jones è molto esigente. È difficile dire che questo album potrebbe essere tra i migliori album della carriera di Summer, ma non è poi così male. Non mi piace molto la discoteca, quindi se gli do un punteggio, assegnerò solo 3,5 / 5 punti, perché non è abbastanza buono per attirare gli estranei come me.